Nuovo Bonus Vacanze, vai alle Terme gratis, ecco come richiederlo subito

Fino al 14 giugno 2024 è possibile richiedere un bonus vacanze molto ghiotto, che in alcuni casi azzera il conto del soggiorno alle Terme.

Esistono tanti bonus non sempre sponsorizzati a dovere, o comunque a livello locale e quindi limitati a chi risiede in un determinato territorio. Il bonus su cui approfondiamo oggi è promosso proprio da un preciso Comune, ma permette di ottenere un bel vantaggio.

bonus vacanze 2024
C’è uno speciale bonus che permette di fare vacanze gratis – Tsetv.it

Infatti a chi risponde a determinati requisiti sarà riconosciuto un benefit che potrà onorare anche fino al 100% le spese per un soggiorno alle Terme.

Bonus Vacanze, tutto quello che c’è da sapere per avere un soggiorno gratuito nelle strutture termali convenzionate

Di recente sono state attivate numerose iniziative a sostegno delle persone anziane, non tanto o non solo per sopperire a problemi economici ma anche per regalare momenti di benessere e socialità, fondamentali per la qualità della vita.

bonus terme 2024
Col bonus in essere le persone over 60 potranno godere di una vacanza scontata alle Terme – Tsetv.it

Il bonus attivo al momento, da richiedere entro il 14 giugno 2024, nasce proprio con questo scopo, ed è riservato ai soggetti over 60. Naturalmente, oltre all’età bisogna rispondere ad altri requisiti, in primis l’ISEE.

Il bonus si traduce in uno sconto diretto su un soggiorno alle Terme, ma l’iniziativa è rivolta esclusivamente agli anziani che risiedono nel comune di Nardò, in provincia di Lecce. Il benefit sarà erogato come sconto per un soggiorno termale presso le Alì Terme, nel periodo compreso tra il 13 e il 25 ottobre 2024.

Il bonus però va richiesto adesso, entro il 14 giugno. Spetta, come accennato poco sopra, agli over 60 che hanno un ISEE tra zero e 15 mila euro, e la quota spettante è diversa in base alla fascia di reddito. Infatti sono previsti i seguenti scaglioni e riconoscimenti:

  • soggiorno completamente gratuito per chi ha un ISEE da zero a 2 mila euro;
  • sconto sul soggiorno dell’80% per chi ha un ISEE compreso tra 2 mila e 5 mila euro;
  • le percentuali di sconto scendono progressivamente per chi ha un ISEE compreso tra i 5 mila e i 15 mila.

Gli interessati non devono fare altro che recarsi presso gli uffici comunali di Nardò o visitare il sito ufficiale della regione Puglia per avere maggiori delucidazioni.

Impostazioni privacy