Scopri come ottenere subito l’esenzione Ticket senza ISEE, in pochi lo sanno

Esistono diverse esenzioni ticket sanitario ma non tutti conoscono le possibilità offerte dal SSN, ecco cosa c’è da sapere.

Sono davvero molte le condizioni di salute o patologie che danno diritto alle esenzioni ticket, vantaggio che permette di risparmiare su visite mediche e farmaci.

esenzione ticket senza isee
Per alcune esenzioni ticket non serve l’ISEE – Tsetv.it

Chi soffre di una malattia cronica, infatti deve sottoporsi spesso a esami e anche acquistare forniture per la terapia farmacologica.

In Italia, chi soffre di diabete può sfruttare proprio queste agevolazioni, e l’esenzione ticket non va di pari passo con l’ISEE. Ecco come funziona questo benefit erogato ai pazienti e come ottenerlo.

Esenzione Ticket sanitario per diabete, requisiti per accedere al benefit e come fare domanda

I dati ISTAT ci mostrano un quadro molto chiaro su come sia la situazione nel nostro Paese circa le diagnosi di diabete: attualmente più del 5% della popolazione ne soffre ma si stima che vi siano numerosi casi ancora da scoprire, poiché il diabete è una malattia subdola e che si sviluppa in varie fasi.

esenzione ticket per diabete come richiederlo
Il diabete è una malattia sempre più diffusa – Tsetv.it

Fortunatamente, lo Stato assicura ai diabetici alcuni vantaggi fiscali in modo che non pesi il costo di visite mediche e terapie farmacologiche. Infatti per questo tipo di pazienti esiste un codice ben preciso di esenzione ticket, che è il numero 013.250.

I diabetici, grazie a questo codice che viene apposto nelle ricette mediche vengono esonerati dal pagamento per l’acquisto dei glucometri per misurare il livello della glicemia nel sangue, delle penne di insulina e di altri farmaci per curare conseguenze del diabete, così come l’esenzione dal ticket per gli esami ematici, per le visite specialistiche e per i day hospital semestrali quando previsti dalla condizione di salute.

L’ulteriore notizia positiva è che per quanto riguarda le esenzioni sopra citate non è chiesta l’esibizione dell’ISEE, perché le agevolazioni spettano di diritto a tutti i diabetici.

Inoltre per ottenere le esenzioni e le agevolazioni l’interessato deve seguire una procedura piuttosto semplice: recarsi dal medico, effettuare le visite per accertare la patologia e poi inviare la documentazione all’ASL territoriale di competenza. Una volta accolta la domanda, i benefit sono validi per tutta la vita. A differenza di altre esenzioni ticket, infatti, quella riconosciuta per il diabete ha validità illimitata.

Questo perché, com’è intuibile, chi soffre di diabete di tipo 1 ha una condizione patologica cronica, cioè che può essere tenuta sotto controllo ma che persiste per tutta la vita.

Impostazioni privacy