Camminare fa bene, ma attenti a dove lo fate: questa è la città migliore in assoluto

Si sottolinea spesso come faccia bene camminare, ma pochi non sanno come sia importante scegliere dove farlo. Ecco la meta perfetta.

Avere uno stile di vita sano è fondamentale per aumentare le possibilità di essere in buona salute, è ormai risaputo. Questo non può che passare da un’attenzione particolare all’alimentazione, che dovrebbe comprendere tutte le componenti necessarie all’organismo, ma anche da alcuni comportamenti, a partire dall’attività fisica, che fa bene a corpo e mente.

camminare meta perfetta
Camminare fa bene al corpo e allo spirito – Foto: Tstv.it

Non tutti amano fare sport, è bene sottolinearlo, ma per i più pigri è possibile supplire con qualcosa di alternativo che è possibile fare insieme agli affetti più cari, ovvero camminare. Non ci sono controindicazioni a farlo a ogni età, soprattutto perché non necessita di alcuna preparazione fisica anche da parte di chi non è allenato. Del resto, ognuno può scegliere l’andatura che preferisce e regolarsi di conseguenza.

Si tratta inoltre di un modo di agire che, specie se fatto con continuità, distende la mente (è adatto a chi soffre di ansia e stress), oltre a dare energia positiva alla psiche di ognuno. Organizzarsi e ritagliarsi almeno quindici-venti minuti può quindi essere provvidenziale.

Il luogo dove si decide di camminare è importante

Camminare con regolarità, come detto, aiuta lo spirito, ma permette anche di dimagrire come moti pensano? La risposta è affermativa, ma solo in parte. Farlo è infatti un aiuto importante, ma dovrebbe essere accompagnato anche da un regime ipocalorico controllato.

Prestare attenzione a quello è che si mangia è quindi fondamentale, cercando anche di eliminare il consumo di zuccheri, alcol e fumo di sigaretta, mentre non dovrebbe mai mancare l’idratazione, con almeno due litri di acqua al giorno.

Non tutti lo sanno, ma se ci si vuole sentire davvero rigenerati quando si fa attività fisica può essere importante anche la località dove si decide di farlo. E quale sarebbe davvero la meta migliore? A sorpresa si tratta di una delle città italiane più note, Roma, secondo la classifica effettuata da Guruwalk, sito noto per essere sempre alla ricerca degli itinerari più interessanti per i podisti.

camminare meta perfetta
Roma è la città migliore per i podisti – Foto: Tsetv.it

La scelta potrebbe sembrare sorprendente, soprattutto perché di solito tendiamo a identificare la nostra capitale come una metropoli ultra trafficata, nota anche per la sede di aziende importanti, ma che dovremmo prendere in considerazione evidentemente anche per altro. Ovviamente è determinante anche selezionare le zone più adatte: la scelta è ricaduta sul Parco degli Acquedotti e su Villa Pamphili, apprezzati anche da chi è solito fare allenamento o per chi ama praticare yoga per le diverse aree verdi presenti.

Da non trascurare anche un altro luogo visitato anche dai turisti come Villa Borghese, apprezzata anche perché consente di ammirare alcuni dei punti più belli della Città Eterna, come il laghetto, la Casa del Cinema e la Porta dei Prefetti, oltre alla Cupola di San Pietro. I romani potrebbero quindi approfittarne ma, perché no, anche chi ha in programma una breve vacanza e vuole cogliere l’occasione per rigenerarsi.

Impostazioni privacy